Blackstar Series 1 1046l6, Blackstar HT-Metal 100 o Engl Powerball II?

#1
Ciao a tutti, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il cambio di amplificatore.
In questo momento possiedo un Mesa Nomad 100 (+ cassa 2x12 Mesa) che non mi soddisfa a pieno. Nonostante ci smanetti ore e ore da tantissimo tempo non trovo il lead che voglio. Il clean e il crunch mi piacciono ma il terzo canale manca di quell'aggressività che cerco.
Ha molto gain, certo, ma non ha quella "cazzimma" che ho, invece, ritrovato nel Blackstar HT-5 (pensate, un 5w con neanche le finali praticamente) oppure nel pedale HT-Metal.

L'unica maniera per rendere il channel 3 utilizzabile è piazzarci un overdrive davanti, ma non è la scelta che voglio fare (ho venduto il Mesa F-50 proprio perché dovevo piazzarci un od davanti per avere un lead aggressivo).
Mi sto trovando a fare cover power e prog usando un pedale HT-Metal nel clean del Mesa poiché quest'utlimo non mi dà quell'aggressività che cerco.
L'ho fatto vedere ad un tecnico: ha messo pre hi-gain, ha switchato da 6L6 a EL34, niente. Provato con differenti coni.. nulla. Non è un difetto dell'ampli, è proprio così, il gain è quello.

Ho cercato un po' in internet e ho visto 3 testate che possono fare al caso mio (escludo la Peavey per altri motivi).
Cerco una testata con 6L6 e che abbia un gain esagerato senza bisogno di essere pompato da overdrive. Insomma, vorrei poter suonare solo con l'ampli e basta.
Faccio di tutto, da blues, rock, funky, prog, power, heavy.. per quello cerco qualcosa di versatile.


Blackstar Series 1 1046L6
Pro: ha 4 canali, sembra davvero ottima, ha il DPR che fa scendere fino a 10w (non male, specie in casa)
Contro: non ha il riverbero, nei forum leggo che non ha altissime riserve di gain (non vorrei trovarmi punto e a capo)

Blackstar HT Metal 100
Pro: credo abbia abbastanza gain, 
Contro: pochi controlli e eq condivisa tra i due canali

Engl Powerball II
Pro: tanto gain
Contro: no reverb, dicono che buchi poco il mix e che non sia qualitativamente eccezionale

Non ho possibilità di provare nessuno di questi 3 amplificatori e, quindi, mi domando se qualcuno li ha mai usati e se sa quanto gain possiedono tutti e tre, specie la Series 1, che se avesse un'abbondanza di gain ottima allora sarebbe la mia prima scelta. 
Infine mi piacerebbe sapere quanto è la differenza di gain (sul canale lead) tra S1 e HT-Metal. Grazie!

Grazie a tutti!
Immagine

Re: Blackstar Series 1 1046l6, Blackstar HT-Metal 100 o Engl Powerball II?

#2
parere mio... vuoi troppo !
Se vuoi super gain, devi andare su marchi come Krank o Randall... ma scordati poi dei suoni blues...
Non capisco la tua idiosincrasia per i pedali... con un okko dominator risolvi tutti i tuoi guai, per citarne uno. Ma ce n'è a pacchi di pedali hi gain boutique
Fender Strat Am. St. 1991
Gibson LP Studio 2002
Takamine P1DC
Zoom G5 -> DB Cromo 8+

Chitarre che ho avuto: MusicMan Axis SS % Vigier Excalibur % Fender Malmsteen, Strat Am.St. 2006, Classic Pl. 60 e T-Bucket 400CE % Dean ML USA % Ibanez RGT3020, A300E-VV e SIX70FDBG % Jackson RX10D % Yamaha Pacifica 112 e 821

https://www.facebook.com/upset.milano/
https://www.facebook.com/insolitamente.trio

Re: Blackstar Series 1 1046l6, Blackstar HT-Metal 100 o Engl Powerball II?

#3
Perché per il mio modo di pensare è inutile avere un amplificatore da millemila euro (es del Mesa) per piazzarci dei pedali davanti poiché non ha abbastanza gain :) mi piacerebbe passare dal clean all'hi gain con un solo tocco, non con un tap di distorto-pedale che boosta e per ritornare al clean dopo un assolo spinto dover tappare in fretta pedale e distorto.. Non so se ho reso l'idea..
Mi piacerebbe, inoltre, usare l'ampli senza essere sempre vincolato da pedali.
I Krank in effetti mi sfuggivano, grazie per la dritta..
Per suoni blues sto usando un overdrive dato che anche il mio Mesa non mi dà i suoni blues neanche a pagarlo ahah!
Grazie per la dritta!
Immagine

Re: Blackstar Series 1 1046l6, Blackstar HT-Metal 100 o Engl Powerball II?

#4
Di nulla... comprendo il tuo punto di vista. In effetti è tanti anni che non suono più metal e forse ho dimenticato i problemi dell'hi gain. A dirla tutta, ora che ci penso, usavo le pedaliere e non i pedali singoli proprio per questo :D

Ho guardato quelli che hai elencato e l'HT-metal sembra effettivamente il più adatto.

Immagino che i Mesa dual o triple rectifier siano un tantinello fuori budget ;)

Una brunetti XL R-evo?

Tiro fuori nomi a caso, ovviamente... ce n'è tante, man mano che mi vengono in mente magari aggiungo, così ti confondo di più le idee XD
Fender Strat Am. St. 1991
Gibson LP Studio 2002
Takamine P1DC
Zoom G5 -> DB Cromo 8+

Chitarre che ho avuto: MusicMan Axis SS % Vigier Excalibur % Fender Malmsteen, Strat Am.St. 2006, Classic Pl. 60 e T-Bucket 400CE % Dean ML USA % Ibanez RGT3020, A300E-VV e SIX70FDBG % Jackson RX10D % Yamaha Pacifica 112 e 821

https://www.facebook.com/upset.milano/
https://www.facebook.com/insolitamente.trio

Re: Blackstar Series 1 1046l6, Blackstar HT-Metal 100 o Engl Powerball II?

#5
Peavey XXX? 6505?

Diezel?
Fender Strat Am. St. 1991
Gibson LP Studio 2002
Takamine P1DC
Zoom G5 -> DB Cromo 8+

Chitarre che ho avuto: MusicMan Axis SS % Vigier Excalibur % Fender Malmsteen, Strat Am.St. 2006, Classic Pl. 60 e T-Bucket 400CE % Dean ML USA % Ibanez RGT3020, A300E-VV e SIX70FDBG % Jackson RX10D % Yamaha Pacifica 112 e 821

https://www.facebook.com/upset.milano/
https://www.facebook.com/insolitamente.trio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti