Re: Full Immersion Per Velocità

#19
Anche io, ragazzi, ho un po' di problemi con la velocità.\nIo mi sono messo sotto da poco più di un anno (con la scuola), però la velocità è sempre il mio chiodo fisso, neanche tanto per arrivare a livelli come Dream Theater o comunque da shredder estremi, ma almeno da arrivare a quei livelli a mio avviso accettabili per potersi sbizzarrire un po' di pù ecco.\nDite che serve tempo e pazienza per incrementare la velocità ??\nTanto per farvi un esempio, il massimo di velocità che riesco a raggiungere è Sweet Child O' Mine a velocità piena, escluso il solo finale, però, quello riesco a suonarlo abbastanza decentemente attorno agli 80 bpm...aiutatemi un po' perchè mi sta facendo impazzire questa velocità, non ho altro per la testa :( :( :( :( :(

Re: Full Immersion Per Velocità

#20
povio ha scritto:Anche io, ragazzi, ho un po' di problemi con la velocità.\nIo mi sono messo sotto da poco più di un anno (con la scuola), però la velocità è sempre il mio chiodo fisso, neanche tanto per arrivare a livelli come Dream Theater o comunque da shredder estremi, ma almeno da arrivare a quei livelli a mio avviso accettabili per potersi sbizzarrire un po' di pù ecco.\nDite che serve tempo e pazienza per incrementare la velocità ??\nTanto per farvi un esempio, il massimo di velocità che riesco a raggiungere è Sweet Child O' Mine a velocità piena, escluso il solo finale, però, quello riesco a suonarlo abbastanza decentemente attorno agli 80 bpm...aiutatemi un po' perchè mi sta facendo impazzire questa velocità, non ho altro per la testa :( :( :( :( :(
\n\nFai male.. deve essere un pensiero costante.. ma non deve avere l'esclusiva.. devi allenarti con la velocità, ma anche con la coordinazione, con la pulizia.. ti consiglio, ogni volta che suoni, di ripassare tutte le scale che conosci, e poi di suonare le cose che ti piacciono.. è il metodo migliore.. e il tempo è l'alleato fondamentale..non puoi suonare i Dragonforce con 2 settimane.. E ti consiglio anche Tecnica Razionale di Varini.. sono 2 o 3 esercizi in tutto che però funzionano.. almeno con me qualche risultato si vede :-P \n\n
CoB ha scritto:Le due cose non vanno d'accordo...migliorare in tempi brevi solitamente è molto difficile,se non di più.Il rischio è imparare qualcosa "forzando" e quindi appena lasci perdere un pò torni al punto di partenza.Secondo me dovresti iniziare con la coordinazione delle due mani,poi esercizi con il metronomo e via...personalmente non sono molto veloce,se incontro un pezzo da 180 bpm me lo imparo molto lentamente,soprattutto cerco di memorizzarlo nota per nota,in modo "capirlo"...non so a che livello sei con la chitarra,magari questi consigli non ti servono a nulla :)
\n\nScusa se rispondo ora ma proprio non avevo visto!! :P \nComunque me ne sto accorgendo giorno per giorno.. vedo che faccio progressi.. Come ho detto prima vedo che il metodo di Varini porta risultati a qualsiasi livello di esperienza..\nRiguardo al livello non saprei dirti ma ho il tuo stesso metodo.. prima lo imparo e lo suono alla velocità a cui riesco a suonarlo senza fare errori..e suonandolo aumento di velocità.. Una mia grossa, grossissima pecca è che non uso il metronomo.. Che cosa comporta secondo te? Come benefici che porta intendo..\nGrazie per i consigli ;) \n\nSimone
Immagine

Immagine

Gear
Vintage V100
Marshall JCM2000 DSL401
Epiphone Les Paul Custom w/ Seymour Duncan Alnico II Pro Slash Signature
Fender Kingman SCE
Marshall Valvestate 8080

Re: Full Immersion Per Velocità

#21
Ti rispondo io già che mi trovo :)\n\nIl metronomo è fondamentale per trovare precisione metrica ma anche sonora dato che si è tenuti a suonare costantemente sia come tempo che come suono.\n\nAgli inizi, quando si approccia una nuova tipoligia di esercizi o cmq si ha a che fare con partiture impegnative, è bene studiare senza metronomo e spezzettando le frasi isolando i punti critici. Questo ci aiuta a concentrarci sul tocco e la pulizia, cose che potrebbero essere penalizzate se ci si concentra da subito solo sull'andare a tempo.\nIn un secondo momento invece si introduce il metronomo.\nNota che queste cose non le dico io ma Donato Begotti... ;)
Daj Mo!!!

Re: Full Immersion Per Velocità

#22
Hai capito Begotti insomma... :) \nComunque su I Fondamenti Dell'Armonia Tonale (o come si chiama) di Begotti non ho trovato un punto dove spiegasse dall'inizio alla fine la formazione delle scale :x \n\nSimone
Immagine

Immagine

Gear
Vintage V100
Marshall JCM2000 DSL401
Epiphone Les Paul Custom w/ Seymour Duncan Alnico II Pro Slash Signature
Fender Kingman SCE
Marshall Valvestate 8080

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron