Consiglio Su Chitarristi VIrtuosi Neoclassici

#1
Mi piace chitarristi come Yngwie Malmsteen, Joey Tafolla, Jason Becker, Tony Macalpine, Vinnie Moore, Paul Gilbert, Bruce Boillet. Mi sapete consigliare altri chitarristi solisti di questo genere da ascoltare? Sono un pò a secco ultimamente...mi piacciono le sonorità anni 80, non consigliatemi chitarristi moderni che rifanno pezzi classici in modo tamarro. \n\nGrazie, ciao
Guitar: Greg Bennett um-4 os, Ibanez Prestige RG 1570, Epiphone by Gibson Sheraton 1988\nRack: \nAda mp1 Mod. 3TM (pre)\nRocktron Intellifex (multieffetto)\nBbe sonic maximizer 411 (exiciter)\nMesa 50/50 (finale)\n\nGuitar:\nDbz Bolero FM

Re: Consiglio Su Chitarristi VIrtuosi Neoclassici

#3
Mi viene in mente Alex Masi e Patrick Rondat
MusicMan JP6 full opt - Ibanez S 540 LTD'93 Custom Made - Sterling Jp100\nLine6 Pod Xt-Jim Dunlop Crybaby-Aria 2 Pro Compressor - Seymour Duncan Sfx01\nhttp://WWW.ALEXMARIANI.COM\nascolta il mio nuovo lavoro "Collage" \nhttp://www.alexmariani.com/collage/collage.html

Re: Consiglio Su Chitarristi VIrtuosi Neoclassici

#7
@Datevnoname. Per me uno tamarro non è Malmsteen, ma è lui http://www.youtube.ug/watch?v=HrTjocjvrOg&feature=fvst\n\n@Saxis Grazie mille, ascolterò\n\n@Urano. Non è propriamente neoclassico Neil Zaza (già lo conoscevo), ma è comunque un buon ascolto anche se a volte il suo sound non mi piace tanto.\n\n@Clipping. Una delle tante copie di Malmsteen (ha addirittura le stesse collane), ma è bravo anche questo, c'è poco da fare\n\n@AxlPage. Steve Vai è nella categoria dei tamarri insieme a Alexi Laiho :). Randy Rhoads lo straconosco di gia, grazie
Guitar: Greg Bennett um-4 os, Ibanez Prestige RG 1570, Epiphone by Gibson Sheraton 1988\nRack: \nAda mp1 Mod. 3TM (pre)\nRocktron Intellifex (multieffetto)\nBbe sonic maximizer 411 (exiciter)\nMesa 50/50 (finale)\n\nGuitar:\nDbz Bolero FM

Re: Consiglio Su Chitarristi VIrtuosi Neoclassici

#8
http://www.youtube.com/watch?v=GY9kVEgPyyI\n\ni savatge...non erano propiamente neoclassici ma spesso ci buttavano in mezzo pezzi classici (o in parte o interi) nei loro album,dopo essersi sciolti alcuni hanno formato la trans-siberian orchestra che forse è più vicina a quello che cerchi ma onestamente per me non c'è paragone,i savatage sono nel mio cuore,soprattutto con questo CD che è uno dei più belli che conosco
Ciao\nAle\n\n(mi ero rotto di scriverlo ogni volta perciò eccolo in firma)\n\nLO ZOMBIE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti