Deep Purple E Rainbow

#1
Mi potete consigliare un album per ciascun gruppo che potrei ascoltare? mi interessa sopratutto sentire lo stile di blackmore...grazie a tutti
Guitar: Greg Bennett um-4 os, Ibanez Prestige RG 1570, Epiphone by Gibson Sheraton 1988\nRack: \nAda mp1 Mod. 3TM (pre)\nRocktron Intellifex (multieffetto)\nBbe sonic maximizer 411 (exiciter)\nMesa 50/50 (finale)\n\nGuitar:\nDbz Bolero FM

Re: Deep Purple E Rainbow

#2
Guarda dei Deep Purple Il mio album preferito è "Machine Head", forse quello con i loro maggiori successi. Quello considerato il loro capolavoro è invece "In Rock". Mi piaciono anche un sacco "Perfect Strangers" e "The House of Blue Light" che però sono più recenti, siamo a metà anni 80. Dei Rainbow non saprei cosa consigliarti invece, non li conosco molto bene...

Re: Deep Purple E Rainbow

#3
Dei Deep Purple assolutamente "Made In Japan" che è il live più bello della storia del rock!\nDei Rainbow, dovendo prenderne solo uno, ti consiglio un bel Best Of fatto bene sennò ti perdi un monte di bei pezzi!\nps: "Made In Japan" dovrebbe essere nella discoteca di ogni buon rocker è immancabile ma se ti è possibile, successivamente (ma solo dopo eh), aggiungici "Perfect Strangers"!

Re: Deep Purple E Rainbow

#4
deep purple: made in japan è un must, devi conoscerlo a memoria!!!\npoi tutti gli album degli anni 70 con blackmore sono ok. In particolare, a parte machine head che è un pò più bluesy, mi piace molto stormbringer che è più funky. per non parlare dell'altro live epico, made in europe!!\nquello degli 80/90 ha già un sound diverso... senzaltro il migliore è comunque perfect strangers tra questi ultimi\n\nrainbow: il mio preferito è long live rock 'n' roll\nperò se cerchi atmisfere un pò più dark allora rising potrebbe fare al caso tuo\naltrimenti il primo (ritchie blackmore's rainbow) è molto bello e vario\nse invece vuoi una versione più poppeggiante :P (con joe lynn turner e roger glover) ti consiglio assolutamente difficult to cure
Daj Mo!!!

Re: Deep Purple E Rainbow

#5
Credo che quando uno voglia comprendere lo stile complessivo di un artista/gruppo, la cosa migliore sia partire da un best of.\n\nSe hai possibilità di accedere a negozi di dischi di grosse catene (Feltrinelli, FNAC, etc), molto spesso capita di trovare a prezzi stracciatissimi i live, le raccolte, etc di artisti degli anni 70/80.\nProprio oggi ho portato a casa Made in Japan (e un altro cd dei Jethro Tull) a 5 euro tondi.
Fender Strato Am. St. 1991
Ibanez SIX70FDBG
Takamine P1DC
Zoom G5 -> DB Technologies Cromo 8+

Chitarre che ho avuto: MusicMan Axis SS, Vigier Excalibur, Fender Malmsteen, Fender Strato Am.St. 2006, Dean ML USA, Ibanez RGT3020, Jackson RX10D, Yamaha Pacifica 112 e 821. Ibanez A300E-VV, Fender T-Bucket 400CE

https://www.facebook.com/upset.milano/
https://www.facebook.com/insolitamente.trio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron