ATTENZIONE!! Non create topic per discutere su vari argomenti. Questo forum è esplicitamente dedicato alle novità del mercato.

Carvin Audio chiude i battenti

#1
Apprendo con tristezza che dopo 70 anni di attività, Carvin Audio chiuderà definitivamente.
Il sospetto era già venuto a molti con lo scorporo della Carvin guitars che è ritornata Kiesel un paio d'anni fa.

Ha sempre fatto ottimi prodotti, il suono di Steve Vai negli ultimi anni deriva da una bella testata Legacy tanto per dirne una.
Per quel che vale il mio parere, ho avuto una V3 mini ed era una gran testata nella sua compattezza.

Al momento scontano tutto al 25% dal loro sito. Con spese di spedizione e tasse doganali, così ad occhio, ne vale ancora poco la pena (beh, rispetto al costo in negozio mi sa che comunque si risparmia un pochino complice l'euro forte sul dollaro) ma credo che fra un po' cominceranno a far sconti maggiori per svuotare del tutto il magazzino... terrei d'occhio il sito se fossi in voi.

https://carvinaudio.com/
Fender Strato Am. St. 1991
Ibanez SIX70FDBG
Takamine P1DC
Zoom G5 -> DB Technologies Cromo 8+

Chitarre che ho avuto: MusicMan Axis SS, Vigier Excalibur, Fender Malmsteen, Fender Strato Am.St. 2006, Dean ML USA, Ibanez RGT3020, Jackson RX10D, Yamaha Pacifica 112 e 821. Ibanez A300E-VV, Fender T-Bucket 400CE

https://www.facebook.com/upset.milano/
https://www.facebook.com/insolitamente.trio

Re: Carvin Audio chiude i battenti

#2
Brutta notizia. L'ho sempre considerata una azienda seria con prodotti di ottima qualità.
Sono anni che provo a comprare una chitarra carvin e non mi è mai capitata l'occasione.

Ricordo ancora la mia grande sorpresa anni passati (credo intorno al 98/99) quando scrissi sul sito canadese per avere il catalogo e dopo 3 settimane lo trovai nella posta. Oggi tra mail e pdf sul sito è facile ma allora quando internet era poco considerata, rimasi stupito che un azienda dal canada aveva letto la mail e spedito i propri cataloghi fino in italia. Tra l'altro li conservo ancora. Con tutta la busta affranzata. Ricordi di gioventù quando sognavo guardando le chitarre solo sui cataloghi.

Mi dispiace per la carvin per questa chiusura. Probabilmente hanno sbagliato marketing poichè so da amici commercianti che i rappresentati in italia non c'erano più da diversi anni. Credo di non aver visto più una carvin in un negozio di strumenti musicali da decenni ormai.

Grazie per la segnalazione Ian.
Ciao
Luca

Re: Carvin Audio chiude i battenti

#3
La divisione chitarre, in realtà, c'è ancora e con un po' di modelli nuovi molto belli.
E' saltata la parte amplificazione e PA.

Carvin/Kiesel vive molto sul mercato interno USA grazie alla customizzazione totale e vendita diretta.
Sono sempre stati gentilissimi. Tempo fa, quando non facevano spedizioni internazionali, gli avevo scritto dell'anomalia italica per cui un loro strumento qui veniva a costare il triplo (!!!) rispetto alla vendita diretta negli stati uniti. Mi avevano chiesto info dettagliate tipo in quali negozi avevo chiesto e così via, e poi mi risulta che (per quello che riguardava le chitarre) avessero rotto i rapporti con l'importatore dicendomi che si sarebbero attrezzati per la vendita worldwide online.
Cosa che in effetti hanno fatto.
Fender Strato Am. St. 1991
Ibanez SIX70FDBG
Takamine P1DC
Zoom G5 -> DB Technologies Cromo 8+

Chitarre che ho avuto: MusicMan Axis SS, Vigier Excalibur, Fender Malmsteen, Fender Strato Am.St. 2006, Dean ML USA, Ibanez RGT3020, Jackson RX10D, Yamaha Pacifica 112 e 821. Ibanez A300E-VV, Fender T-Bucket 400CE

https://www.facebook.com/upset.milano/
https://www.facebook.com/insolitamente.trio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron