Capita di "perdere tecnica"?

#1
Salve ragazzi... da qualche settimana noto con molto dispiacere che sto perdendo un sacco di velocità nelle dita...\n\nPrima riuscivo a fare la ionica in modo discretamente veloce.. ora però appena supero una certa velocità non riesco a muovere le dita... è come se qualcosa mi bloccasse... ciò lo noto anche nei legati veloci con il mignolo....\n\nMi consigliate di farmi vedere da un dottore? O ci vuole semplice riposo? Oppure magari devo continuare a spingermi oltre i "limiti"?
Ciao,\nEmanuele\n\n"Chi ha detto che la penna ferisce più della spada ovviamente non si è mai trovato di fronte un'arma automatica..." [Douglas MacArthur]\n\nLayla - Stratocaster di dubbia provenienza/marca\nLTD KH 602\n\nRandall RG75 G3

Re: Capita di "perdere tecnica"?

#2
Secondo me sei solo un po' affaticato. Capita a tutti, prima o poi, soprattutto se si allenano molto e ogni giorno ;) \nRiposati per un intero giorno (la chitarra non devi nemmeno toccarla, che sennò la tentazione te la farà imbracciare :-P ), e il giorno dopo sicuramente suonerai meglio.\nUna volta qualcuno (forse il mio maestro, forse un utente di questo forum) mi ha detto "hai presente la palestra, in cui devi spingerti sempre oltre i tuoi limiti? Ecco, con la chitarra questa è l'unica cosa che non devi fare!!". E ho scoperto, purtroppo a mie spese, che aveva ragione, e ora mi ritrovo a non poter usare delle maledette corde 010 in accordatura standard e a non poter suonare senza un qualcosa (un polsino, di solito) che "aiuti" i miei polsi a stare dritti.
Music Man Luke LH\nIbanez RGIR27FE LH\nMichael Kelly Patriot Custom LH\nPeavey Vypyr\nVisual Sound Jekyll & Hyde\nTC Electronics Ditto X4\nCarl Martin Red Repeat\nDigitech Whammy DT\nNeunaber Seraphim Mono\nDolphin Sound Nettuno\nVox V847\nChase Bliss Spectre\nE-Bow Plus\n\nhttps://youtu.be/XdAtmB1ptFE

Re: Capita di "perdere tecnica"?

#3
walter ha scritto:Secondo me sei solo un po' affaticato. Capita a tutti, prima o poi, soprattutto se si allenano molto e ogni giorno ;) \nRiposati per un intero giorno (la chitarra non devi nemmeno toccarla, che sennò la tentazione te la farà imbracciare :-P ), e il giorno dopo sicuramente suonerai meglio.\nUna volta qualcuno (forse il mio maestro, forse un utente di questo forum) mi ha detto "hai presente la palestra, in cui devi spingerti sempre oltre i tuoi limiti? Ecco, con la chitarra questa è l'unica cosa che non devi fare!!". E ho scoperto, purtroppo a mie spese, che aveva ragione, e ora mi ritrovo a non poter usare delle maledette corde 010 in accordatura standard e a non poter suonare senza un qualcosa (un polsino, di solito) che "aiuti" i miei polsi a stare dritti.
\n\nUhm.. sai, mi hai rassicurato :) stavo in paranoia perché ero convinto che non mi impegnavo abbastanza... invece tu mi dici che potrebbe essere che mi impegno troppo :-P Bhe, oggi con la scusa del calcetto non l'ho toccata, giusto un po' per ripetere qualche passaggio, ma nulla di più... dai speriamo bene
Ciao,\nEmanuele\n\n"Chi ha detto che la penna ferisce più della spada ovviamente non si è mai trovato di fronte un'arma automatica..." [Douglas MacArthur]\n\nLayla - Stratocaster di dubbia provenienza/marca\nLTD KH 602\n\nRandall RG75 G3

Re: Capita di "perdere tecnica"?

#4
ManuMetallaro ha scritto:giusto un po' per ripetere qualche passaggio
\n\nEd è già troppo: riposo vuol dire TOTALE SEPARAZIONE DALLO STRUMENTO. Lo so che è una cosa bruttissima (io l'ho dovuta subire per ben 12 giorni di fila :( ), ma purtroppo ogni tanto ci vuole, per evitare di avere problemi che costringano a periodi di stop molto lunghi...
Music Man Luke LH\nIbanez RGIR27FE LH\nMichael Kelly Patriot Custom LH\nPeavey Vypyr\nVisual Sound Jekyll & Hyde\nTC Electronics Ditto X4\nCarl Martin Red Repeat\nDigitech Whammy DT\nNeunaber Seraphim Mono\nDolphin Sound Nettuno\nVox V847\nChase Bliss Spectre\nE-Bow Plus\n\nhttps://youtu.be/XdAtmB1ptFE

Re: Capita di "perdere tecnica"?

#5
walter ha scritto:
ManuMetallaro ha scritto:giusto un po' per ripetere qualche passaggio
\n\nEd è già troppo: riposo vuol dire TOTALE SEPARAZIONE DALLO STRUMENTO. Lo so che è una cosa bruttissima (io l'ho dovuta subire per ben 12 giorni di fila :( ), ma purtroppo ogni tanto ci vuole, per evitare di avere problemi che costringano a periodi di stop molto lunghi...
\n\nMa erano cose piccole piccole D: vabbè... però sarà dura lasciarla anche domani ... giusto domani che ho tutta la giornata per suonare D:
Ciao,\nEmanuele\n\n"Chi ha detto che la penna ferisce più della spada ovviamente non si è mai trovato di fronte un'arma automatica..." [Douglas MacArthur]\n\nLayla - Stratocaster di dubbia provenienza/marca\nLTD KH 602\n\nRandall RG75 G3

Re: Capita di "perdere tecnica"?

#6
può anche essere che stai migliorando e quindi noti meglio gli errori,un sacco di ragazzi sono convinti di essere puliti in velocità e poi migliorando si rendono conto di non esserlo e quindi sembra che stiano peggiorando in realtà stanno migliorando,il consiglio è sempre il solito: metronomo a da 80 bpm in ottavi a 120 a sedicesimi,più veloce è virtuosismo (è non fa male spingersi in quegli ambiti) ma diciamo che,per come la vedo io,puoi dire di saper fare un esercizio quando ti viene a 120 in sedicesimi poi se riesci ad aumentare ben venga :) (in caso di figure ritmiche dispari come le terzine e via dicendo ovviamente non vale la regola ma usa lo stesso il metronomo )
Ciao\nAle\n\n(mi ero rotto di scriverlo ogni volta perciò eccolo in firma)\n\nLO ZOMBIE

Re: Capita di "perdere tecnica"?

#7
only ibanez ha scritto:può anche essere che stai migliorando e quindi noti meglio gli errori,un sacco di ragazzi sono convinti di essere puliti in velocità e poi migliorando si rendono conto di non esserlo e quindi sembra che stiano peggiorando in realtà stanno migliorando,il consiglio è sempre il solito: metronomo a da 80 bpm in ottavi a 120 a sedicesimi,più veloce è virtuosismo (è non fa male spingersi in quegli ambiti) ma diciamo che,per come la vedo io,puoi dire di saper fare un esercizio quando ti viene a 120 in sedicesimi poi se riesci ad aumentare ben venga :) (in caso di figure ritmiche dispari come le terzine e via dicendo ovviamente non vale la regola ma usa lo stesso il metronomo )
\n\nMah... si, capisco il tuo discorso e ne posso vedere esempi in alcuni miei amici... ma.. il fatto è che io ero convinto di essere una sega già dall'inizio.... perciò è proprio un calo di tecnica D: \n\nComunque, ora piano piano sto riprendendo... quasi da 0\n\nIo (mi permetto, non dovrei) suggerirei di lasciare aperto questo topic perchè potrebbe portare nel tempo a far conoscere chessò... nuovi esercizi, nuovi consigli... Diciamo che potrebbe essere una situazione inconclusa, in quanto può portare sempre a nuove conclusioni e a nuovi risvolti
Ciao,\nEmanuele\n\n"Chi ha detto che la penna ferisce più della spada ovviamente non si è mai trovato di fronte un'arma automatica..." [Douglas MacArthur]\n\nLayla - Stratocaster di dubbia provenienza/marca\nLTD KH 602\n\nRandall RG75 G3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti